UA-37717616-4

Misuratore usura catena“. Uno strumento che tutti dovrebbero avere, costa pochi euro e ci fa risparmiare nell’efficienza nella gestione della nostra mountain bike

La manutenzione della nostra mountain bike ci permette di usufruirne sempre al meglio senza incorrere in guasti tecnici prevedibili che ci possano rovinare il giro con gli amici. La trasmissione insieme alle sospensioni è sicuramente un punto critico. La sua non corretta messa a punto può provocare problemi, sopratutto nelle salite tecniche dove lo sforzo apportato su pedali, corone e catene è al suo massimo. Uno dei componenti spesso trascurato è appunto la CATENA. Vediamo tante volte i nostri amici meno preparati sugli aspetti tecnici trascurare l’usura di alcuni componenti fino al punto di dover sostituire poi tutta la trasmissione molto prima del tempo. Tutto questo è facilmente ovviabile provvedendo ad un controllo cadenzato dell’usura della catena. La catena si usura sotto vari aspetti ma il più dannoso è sicuramente l’allungamento. Con il passare dei chilometri si allunga di alcuni millimetri e la sua eccessiva estensione porta al consumo anomalo di corone e pignoni. Uno strumento per misurare la catena non dovrebbe mancare a nessuno nel proprio kit di manutenzione! Il tool ha su di un lato due semplici indicazioni numeriche per verificare lo stato di usura. Deve essere appoggiato dal lato senza indicazioni su una maglia della catena per poi farlo calare l’estremità con le indicazioni verificando se l’estremità entra tra le maglie.

come misurare la catena della mtb
Se il tool non entra (ovvero è troppo lungo) in entrambi i lati (0,75 e 1,0) la catena è ancora buona, se entra lo 0,75 ma non nell’1,0 deve essere sostituita, se entra da entrambi i lati si deve probabilmente cambiare corone (sicuramente la corona più piccola) e il pacco pignoni. Con la dovuta attenzione si può arrivare a cambiare corone e pacco pignoni ogni tre catene. Fate i vostri conti!